forumambientalista

Tav, la Val Susa dice “No”In 20mila alla manifestazione

In 1 on gennaio 23, 2010 at 5:19 pm

LE FOTO La manifestazione “No Tav”

Ore 16:25 – Susa, 20mila “NO” alla Tav

Le ultime cifre parlano di 20mila manifestanti . Il corteo sta arrivando nel centro di Susa, dove poi dovrebbe sciogliersi. A questo punto si apre un problema politico non indifferente: i numeri di questa manifestazione e soprattutto il fatto che hanno partecipato migliaia di persone della valle, segnalano una difficoltà di consenso da parte dei sostenitori della Torino-Lione proprio nell’area più interessata dai cantieri. Domenica si attende la risposta della contro-manifestazione a favore del supertreno che si terrà al Lingotto.

Ore 15:38 – Partita la manifestazione
Sono circa 15mila i manifestanti “No Tav” partiti alle 15 dall’a utoporto di Susa e che adesso stanno sfilando verso la città. Nel corteo, ricco di slogan contro il “superterno” e contro il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, promotore della manifestazione “Sì Tav” di domenica al lingotto, sono presenti sindaci e consiglieri comunali della valle, una delegazione di una quarantina di persone del gruppo Dal Molin di Vicenza, soprattutto migliaia di valligiani che sono tornati a manifestare contro il progetto della Torino-Lione. In molti paesi, diversi negozi hanno abbassato la saracinesca mettendo su la scritta “chiuso per manifestazione”. Si prevede che il corteo arrivi intorno alle 17 nella piazza di Susa, dove si terranno i comizi finali. Tutto, per ora, si svolge nella più assoluta tranquillità.

Ore 14:30 – I “No Tav” si radunano
Ci sono migliaia di persone, si stanno radunando all’autoporto di Susa da dove partirà la principale delle manifestazioni “No Tav” organizzate in questi giorni contro l’inizio dei sondaggi preliminari per la realizzazione della linea ad alta velocità tra Torino e Lione. La manifestazione è decisiva per comprendere quale sia la consistenza attuale del consenso contro il “supertreno”, dopo quattro anni di discussioni con le amministrazioni locali.

//

Nei giorni scorsi, l’arrivo delle trivelle aveva provocato la protesta di 4-500 persone che avevano bloccato il traffico in autostrada e nelle statali della Valle di Susa. Nella giornata di domani, alle migliaia di partecipanti della manifestazione di oggi replicheranno a Torino gli esponenti dei partiti del centrosinistra che hanno organizzato una manifestazione “Sì Tav” al Lingotto.

All’iniziativa aveva aderito in un primo tempo anche l’ala moderata del centrodestra piemontese, che ha scelto nelle ultime ore di non partecipare, rispondendo così al divieto imposto dal candidato leghista alle regionali, Roberto Cota.

(23 gennaio 2010)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: