forumambientalista

Legittimo impedimento: “Ci sarebbe un processo, può venire?” “Ho da fare”. “Scusi tanto”

In 1 on febbraio 1, 2010 at 5:49 pm
Il ministro della Giustizia Angelino Alfano 

Ne discute in settimana il Parlamento e giuristi, avvocati, magistrati, oltre che politici di maggioranza e opposizione, disputano su vizi e virtù del “”.  A suo tempo quelli dell’ l’hanno definito un “”. l’ha chiamato la “tomba del diritto”. una “”. l’ha battezzato “”. Alfano, , La Russa, e tutto il hanno sintetizzato così: “Una garanzia del sacrosanto diritto alla governabilità”.

Tante parole e formule per spiegare cosa sia questo “”. Che però mica spiegano tanto. Eppure è facile, si può spiegare così, con un semplice colloquio, colloquio in tre mosse fisse. Dice uno: “Ci sarebbe un processo, a suo carico. Lei, signor presidente o ministro, può venire?”. Risponde l’interpellato: “Ho da fare, c’è scritto qui sulla mia agenda che non c’è neanche un buco di tempo. Ho da fare, le mando l’agenda, lei prenda atto e richiami, riprovi magari tra sei mesi”. Susseguente e conseguente risposta, obbligata a termini di nuova legge, per questo si chiama “legittimo”: “La ringrazio dell’agenda, prendo atto e scusi il disturbo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: