forumambientalista

Lavoro e democrazia. Pensare a sinistra, progettare il futuro.

In 1 on marzo 3, 2010 at 4:22 pm

Mentre  infuria la polemica sulle liste non presentate e sulle firme mancanti il Centro Studi Asset intende dare un contributo di merito sul tema generale della crisi che ha ricadute gravi sulla società regionale. Per questo ha chiamato a discutere con il proprio presidente, Salvatore Bonadonna, candidato di Rifondazione Comunista nella lista della Federazione della Sinistra,  Fausto Bertinotti che sta conducendo, nei suoi scritti recenti,una analisi acuta della crisi, Bruno Amoroso professore emerito di Economia della Globalizzazione e Gianni Ferrara professore emerito di Diritto Costituzionale. Crisi economica, crisi ambientale e crisi sociale si intrecciano con la crisi politica.
Al confronto parteciperà anche Ciro Pesacane, Presidente del Forum Ambientalista.

In questo modo si contribuisce a fare uscire la politica dalle secche burocratiche degli accordi di vertice e dai giochi tattici del parlamentarismo per riprendere la strada della interpretazione della società, dei suoi conflitti che sono spie del malessere e strumento di ricerca e costruzione di equilibri più favorevoli al lavoro.  Per troppi anni si è privilegiato, anche da parte della sinistra, la ricerca della crescita e della produttività senza badare che la distribuzione della ricchezza diventava sempre più iniqua a vantaggio del profitto e della rendita mentre salari, stipendi e pensioni hanno perso drammaticamente in termini di potere d’acquisto. Anche nella nostra Città e nella Regione.

Un contributo per costruire una iniziativa di politica economica regionale che rompa con la piatta amministrazione della spesa e del debito accumulato e guardi alle energie sociali e del lavoro da riattivare per la riconversione delle attività produttive, per recuperare efficienza nei servizi, creare  infrastrutture al servizio della collettività, come il trasporto su ferro,e non dei gestori privati come le autostrade.

Pensare nella dimensione globale ed agire nella concretezza della realtà locale in modo coerente. Un modo per fare regionalismo serio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: