forumambientalista

rifiuti a palermo.riecco lo stato di emergenza .un film gia visto

In Senza categoria on giugno 30, 2010 at 2:35 pm
Il presidente della Sicilia Raffaele Lombardo 

Palermo annaspa tra i cumuli di spazzatura e il presidente della Regione Sicilia pensa allo stato di Emergenza per far arrivare sul posto la Protezione civile. «Perché no? – ha risposto Lombardo a chi gli chiedeva se fosse imminente la richiesta di aiuto a Guido Bertolaso – C’è un rapporto di collaborazione con la Protezione Civile». E quindi Lombardo ha aggiunto che incontrerà tra oggi 30 giugno e domani 1 luglio, Guido Bertolaso.

I palermitani dovrebbero trarre un sospiro di sollievo. Eppure c’è qualcosa che non torna, basta riavvolgere il nastro fino al primo giugno 2009, giusto un anno fa. Il quadro è sostanzialmente lo stesso: a Palermo ci sono cumuli di spazzatura, cassonetti in fiamme e rischi per la salute. Comune, Prefettura e Regione ne parlano e arrivano alla decisione “risolutiva”: chiedono l’intervento dell’Esercito e della Protezione civile guidata da Bertolaso.

Il Guido nazionale immediatamente annuncia “primi provvedimenti urgenti” per fare fronte all’emergenza e si precipita a Palermo. Risultato: un anno dopo siamo esattamente nella stessa situazione di partenza e la macchina dell’emergenza che quando va bene tampona ma che non risolve mai è pronta a rimettersi in moto.

Bertolaso a Palermo ci è tornato anche a maggio 2010: per il capo della Protezione civile il problema è tutto nei termovalorizzatori, bocciati proprio da Lombardo, che servirebbero a chiudere il ciclo dei rifiuti.

Lombardo invece punta sulla riassetto del sistema della raccolta dei rifiuti elaborato da Piercarlo Russo, assessore regionale all’Energia: «Vogliamo fare in modo che la riforma Russo venga attuata in tempi accelerati». Il Russo di cui parla Lombardo è l’assessore regionale all’Energia. Troveremo un’intesa anche con il Comune che non credo possa rifiutare un’ordinanza che lo solleva da problemi che non sono alla sua portata».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: