forumambientalista

Pianosa, l’isola dimenticata si rinnova e punta sull’ecologia

In Senza categoria on agosto 31, 2010 at 8:18 am

Un’isola nota fino a qualche anno fa per un carcere di massima sicurezza e che ora vive nell’abbandono. E’ il destino di Pianosa, isola vicino all’Elba che da 12 anni non ospita più il carcere destinato ai mafiosi, ma nemmeno un progetto alternativo. Contesa da 4 ministeri che detengono le competenze, abbandonata per varie lungaggini burocratiche, ora l’isola potrebbe essere arrivata a una svolta.

La novità è che il comune di Campo, che ha la giurisdizione amministrativa, ha vinto una causa contro il demanio per poter sfruttare circa 200 appezzamenti terrieri. Che farne? Coltivazioni biologiche e turismo ecocompatibile: “L’isola non sarà più terra morta – promette il sindaco – ma tornerà a vivere come è giusto che sia. Abbiamo in mente progetti assolutamente ecocompatibili capaci di salvare questo incredibile patrimonio ecologico, artistico, archeologico e culturale».

I collegamenti giornalieri e la concessione di terreni – spiega Giuseppe Foresi, delegato comunale per Pianosa – sono primi passi verso uno sviluppo sostenibile. Puntiamo al federalismo demaniale con il recuperi di molti beni che spettano ai vecchi abitanti. Stiamo partecipando a un progetto, condiviso dai ministeri dell’Ambiente e dei Trasporti, per migliorare l’accesso ai siti archeologici. L’isola segreta deve essere un ricordo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: