forumambientalista

Deforestazione: le emissioni truccate delle cartiere indonesiane: come la Asia Pulp & Paper inganna i propri clienti

In Senza categoria on novembre 9, 2010 at 3:41 pm
 
AddThis Social Bookmark Button

Il gigante cartario asiatico e campione della deforestazione a Sumatra, Asia Pulp & Paper, ha diffuso dati fuorvianti circa le proprie le emissioni di gas serra. Lo dimostra una nuova analisi pubblicata dal Rainforest Action Network (RAN) e dalla Japan Tropical Forest Action Network (JATAN). La Asia Pulp and Paper (APP) è la più grande impresa cartaria indonesiana e il quarto complesso cartario mondiale. L’abbattimento delle foreste e il drenaggio delle torbiere, in gran parte causati dal settore cartario indonesiano, sono una fonte enorme di gas serra, responsabili del cambiamento climatico, tanto che l’Indonesia è divenuto il quarto paese per emissioni di gas serra dopo la Cina e gli Stati Uniti.
Nel 2008, l’Asia Pulp and Paper avvalsa di un consulente britannico la Environmental Resources Management (ERM), per calcolare la propria impronta ecologica, ma ha furbescamente omesso le emissioni causate dalla deforestazione e dal drenaggio delle torbiere. Usando questa metodologia truccata, la ERM ha prodotto un rapporto in cui la APP sembra essere “carbon neutral”, ossia di non rilasciare carbonio in atmosfera, più di quanto non ne assorba. Ma si tratta di una bufala con finalità meramente propagandistica, che ha consentito alla APP di praticare una massiccia disinformazione tra i propri clienti.

Ed è così che il RAN e il JATAN) hanno preso carta e penna e hanno calcolato di nuovo le emissioni di carbonio generate dalla APP, questa volta includendo il carbonio generato dalla decomposizione causata dalla deforestazione e dal drenaggio delle torbiere, nelle piantagioni di acacia dell’impresa.
Il risultato è stato impressionante: la produzione di carta della APP a Sumatra comporta un rilascio stimabile tra le 16 e le 21 tonnellate di CO2 per tonnellata di carta prodotta: tra le 550 e le 700 volte di più rispetto alle stime dell’ERM divulgate dalla Asia Pulp & Paper. La stima prudenziale delle emissioni APP nel 2006 risulta essere di 67-86.000.000 di tonnellate di CO2, tra la produzione della cellulosa, della carta e la gestione forestale. Le emissioni della APP del 2006 sono superiori a quelle di 165 nazioni!

I calcoli ridicoli prodotti dalla ERM sollevano dubbi sulla credibilità di questo istituto di consulenza. RAN e JATAN sfidano l’ERM e la APP a pubblicare il rapporto completo, per consentire una valutazione obiettiva delle metodologie adottate e delle informazioni prese in considerazione.
Le associazioni ambientaliste richiedono inoltre all’ERM di rilasciare immediatamente una dichiarazione pubblica di chiarimento, mettendo in evidenza i limiti della propria valutazione dell’impronta di carbonio per APP e di correggere eventuali distorsioni nelle dichiarazioni pubbliche dei risultati dello studio da parte della APP, se non vuole farsi una fama di mera agenzia di greenwashing.

Gli acquirenti di prodotti in carta della APP deve essere consapevoli che questa impresa li prende in giro, travisando l’entità delle proprie emissioni di carbonio. Devono inoltre essere consapevoli di finanziare una impresa che distrugge le foreste pluviali tropicali, minacciando la diversità biologica e causando enormi emissioni di gas serra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: