forumambientalista

Orto sul balcone. Coltivare l’aglio in vaso.

In Senza categoria on aprile 3, 2011 at 10:30 am

Coltivare l’aglio sul balcone, ci avete mai pensato? E’ un complemento utile e facile alle erbe aromatiche e all’insalata, ossia a ciò che generalmente si riesce a far crescere nei vasi: a meno di non volersi cimentare anche con le patate o altro.

A voler fare i pignoli, il periodo migliore per piantare l’aglio nell’orto finisce teoricamente a febbraio. Ma l’Italia settentrionale in queste cose è sempre un po’ in ritardo, e poi l’aglio – soprattutto se in versione amatoriale – viene su bene in qualsiasi momento dell’anno.

Per cominciare bastano una testa d’aglio (da agricoltura biologica, se date retta a me) e un vaso pieno di terra con il diametro di 30 centimetri. E’ facilissimo, e c’è perfino un video in grado di chiarire tutti i dubbi.

Si comincia separando gli uni dagli altri i bulbilli dell’aglio, più comunemente conosciuti in cucina come spicchi.

Li si pianta nel vaso e li si innaffia. Da ogni spicchio nascerà una pianta, pronta da raccogliere alla fine dell’estate: o anche prima, se si vuole l’aglietto fresco da mettere nelle insalate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: