forumambientalista

Anniversario di Chernobyl. Quanti morti ha causato? Video

In Senza categoria on aprile 26, 2011 at 2:09 pm

Venticinque anni fa a quest’ora la tragedia era già iniziata. Era passata da poco l’una del mattino del 26 aprile 1986. Un test “di sicurezza” portò all’esplosione e all’incendio del reattore numero 4 nella centrale nucleare di Chernobyl in Ucraina, allora parte dell’Unione Sovietica.

L’enorme rilascio di radioattività, pari a centinaia di volte quello delle bombe atomiche che caddero su Hiroshima e Nagasaki, ha contaminato e tuttora contamina Bielorussia, Ucraina e in misura minora l’Europa centro orientale.

Il conteggio delle vittime varia enormemente, a seconda delle fonti, in un ventaglio compreso fra 4.000 e 6 milioni. Il mondo in effetti stenta a farsi un’idea precisa della portata di questa catastrofe. Prima di arrivarci vi mostro un video del 1986. Le immagini aeree di Chernobyl girate mentre era in corso la catastrofe.

E’ un documentario d’epoca poco conosciuto. La qualità non sarà eccelsa: ma verso la fine, fra le macerie della centrale, si vede chiaramente l’incendio della grafite che serviva per controllare le reazioni nucleari.

Forse lo studio sulle conseguenze di Chernobyl dotato delle più poderose basi scientifiche (si basa su 5.000 fonti diverse) è quella pubblicata nel 2009 negli Annali dell’Accademia delle Scienze di New York.

Dice che Chernobyl ha ucciso quasi un milione di persone fino al 2004: e il seguito è ancora tutto da indagare. E’ opera di tre scienziati ex sovietici, e dell’Urss tutto si può dire, tranne che non coltivasse la ricerca. Si intitola “Chernobyl: Consequences of the Catastrophe for People and the Environment”.

Lo studio nota che prima di Chernobyl l’80% dei bambini in Ucraina e Bielorussia era in buone condizioni di salute. In seguito, sui territori contaminati, solo il 20%.

Ancora: in Bielorussia (come un po’ in tutto il mondo) l’incidenza del cancro è molto aumentata nel XX secolo: ma è particolarmente alta nelle zone, tipo quella di Gomel, più colpite dalla radioattività.

Visti e considerati i risultati di 5000 studi relativi a salute e contaminazione dell’ambiente, i tre ricercatori calcolano che Chernobyl abbia causato 985.000 morti fino al 2004. Continuerà a causarne: alcuni degli elementi radioattivi usciti dalla centrale decadono (cioè si dimezzano in quantità) in 20.000-200.000 anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: