forumambientalista

Sfiga atomica iraniana. Bushehr, altro virus informatico e quattro esperti morti in un incidente

In Senza categoria on giugno 30, 2011 at 8:32 am

Visto che qui da un po’ si parla di sfiga atomicaLos Alamos, Fort Calhoun e varie altre sullo sfondo di Fukushima – bisogna dedicare qualche riga anche alla centrale nucleare iraniana di Bushehr, che (stando agli annunci) diventerà pienamente operativa entro ad agosto.

Secondo Israele e gli Usa, e a dispetto di tutte le rassicurazioni iraniane, essa maschererebbe la produzione di armi nucleari. L’impianto è stato innanzitutto colpito dal virus informatico Stuxnet, fabbricato (suggerì il New York Times) proprio dai servizi segreti di Usa e Israele.

Poi le infrastrutture iraniane sono state colpite da un nuovo virus informatico, Stars. E poi quattro scienziati superesperti russi che avevano un ruolo chiave a Bushehr sono morti in un unico incidente aereo: ma tu guarda alle volte il caso…

Chi mi legge avrà capito che non approvo l’energia nucleare. Fiumi di inchiostro sono stati impiegati per discutere il diritto dell’Iran ad avere una centrale atomica: perchè la Francia sì e loro no? Non mi tuffo nel dibattito: a me interessano la sicurezza e le radiazioni.

Mi inquieta la prospettiva che le intelligence, dopo aver dimostrato così tanto impegno su Bushehr, giochino qualche altra carta, diciamo, particolarmente creativa.

Ricorderete la notizia dell’aereo russo schiantatosi il 20 giugno a Petrozavodsk, durante un atterraggio di emergenza in autostrada.

Morti equipaggio e passeggeri. Fra di loro anche quattro ingegneri, ritenuti fra i massimi esperti nucleari russi. Lavoravano alla sicurezza di Bushehr. Si ipotizza la mano del Mossad, il servizio segreto israeliano.

Non solo. In aprile ministro dell’intelligence iraniana ha ammesso l’arrivo nei computer degli organismi statali del virus Stars. Secondo lui è un software di spionaggio, secondo altre fonti si tratta di un programma in grado di bloccare i sistemi informatici. L’altro giorno il ministro ha disposto l’applicazione di misure preventive contro i cyberattacchi: reagisce solo ora a quelli vecchi o ne ha fiutati di nuovi?

Un virus informatico è una minaccia tremenda per una centrale nucleare, e di conseguenza per tutti quelli che ci abitano intorno. I sistemi di controllo e di sicurezza sono infatti affidati a computer.

Mettendo in fila uno dopo l’altro i fatti che vi ho elencato, mi pare che attorno alla centrale nucleare di Bushehr sia in corso in corso una guerra non convenzionale. Se si arresterà di fronte alla prospettiva di mettere in pericolo la salute umana e l’ambiente, non ve lo so proprio dire

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: