forumambientalista

Manovra, le società che producono energia solare ed eolica tassate come i petrolieri

In Senza categoria on agosto 16, 2011 at 9:05 am

Le società che producono energia eolica e solare tassate come i petrolieri. Non solo il funerale del Sistri senza tante cerimonie: la manovra economica varata dal Governo il 12 agosto contiene un altro boccone avvelenato per l’ambiente.

Al ministro Tremonti piace chiamare questo balzello “Robin Hood Tax” perchè – lui dice – toglie ai ricchi (cioè alle società attive nel settore dell’energia) per dare ai poveri attenuando i tagli sugli enti locali.

Molto si potrebbe discutere sull’effettiva volontà dell’attuale Governo di togliere ai ricchi. Ma in ogni caso: che senso ha tassare le energie rinnovabili?

Secondo me va tassata – eccome – la produzione di energie non rinnovabili, prodotte a partire da petrolio, gas, carbone. Inquinano, causano l’effetto serra e vanno importati. Meno se ne usano, meglio è.

Le rinnovabili sono invece, per così dire, fatte in casa. Non c’è bisogno di acquistare vento e sole. Anzi: più si producono energie rinnovabili, meno l’Italia dipende dai capricci dei mercati, dagli umori di Putin, dai pozzi dell’Arabia Saudita.

Non capisco quale sia la logica del balzello sulle rinnovabili. Colpire l’unico embrione di indipendenza energetica posseduta dall’Italia mi sembra un autentico autogol.

Sul Sole 24 Ore manovra, le 13 parole chiave del fisco (l’articolo si apre automaticamente nella pagina dedicata alla Robin Hood Tax)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: