forumambientalista

L’esercito indonesiano attacco raduno papuano: sette vittime

In Senza categoria on ottobre 25, 2011 at 10:17 am
AddThis Social Bookmark Button

La polizia indonesiana ha aperto il fuoco su centinaia di Papuasi riunitisi presso il capolugogo della provincia di Papua, nell’isola di Nuova Guinea. Si teme che in seguito i disordini abbiano causato almeno sette vittime. I rappresentanti di varie tribù di Papua si erano incontrati per scegliere un nuova leadership e per discutere il futuro politico della regione. La Papua Occidentale è controllata dall’Indonesia dal 1963. La polizia ha confermato il ritrovamento dei corpi di cinque Papuasi uccisi: due gettati dietro le caserme dell’esercito e tre sulle montagne. Secondo Survival ne sarebbero stati uccisi almeno altri due, i cui corpi non sono ancora stati rinvenuti.

I Papuasi stavano partecipando al loro Terzo Congresso Nazionale nella città di Abepura. Mercoledì, soldati armati e polizia hanno circondato il luogo e, dopo aver udito una dichiarazione d’indipendenza dall’Indonesia, le forze di sicurezza hanno preso d’assalto lo stadio, sparando e usando gas lacrimogeni per disperdere la folla.

Secondo Survival sono stati arrestati circa 300 partecipanti, tra cui donne e bambini; mentre venivano portati via, molti sono stati picchiati selvaggiamente.

Molti degli arrestati sono poi stati rilasciati, ma i leader, appena eletti al raduno, sono ancora sotto custodia. Cinque di loro sono stati accusati di tradimento – un’accusa che ha visto molti Papuasi condannati a oltre 20 anni di carcere.

Il Reverendo Benny Giay è stato preso di mira dalle forze speciali di élite dell’esercito indonesiano, spalleggiata dagli Stati Uniti, e ha ricevuto numerose minacce di morte per aver più volte denunciato le violazioni di diritti umani nella regione. “Vogliamo che il governo indonesiano la smetta di usare il terrore, deve rispettare i nostri diritti – ha dichiarato a Survival – I Papuasi chiedono il dialogo, mediato da terze parti, per trovare una soluzione al conflitto. Gli Indonesiani ci stanno uccidendo, è giunta l’ora del dialogo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: