forumambientalista

Gli Italiani mangiano troppa carne

In Senza categoria on marzo 8, 2012 at 1:54 pm
La dieta mediterranea rischia di scomparire, sostituita da un modello più americano. Troppa carne e poca verdura. Ecco come mangiano gli italiani
Dov’è finita la dieta mediterranea? Dov’è quella varietà variopinta di pietanze che alterna sapientemente i legumi le verdure di stagione? Gli Italiani, di fatto,  si sono americanizzati e mangiano molta più carne che in passato. E soprattutto carne rossa, quella più impattante e insidiosa per la salute. In media sono 700 g alla settimana, contro i 400-450 g consigliati dalle tabelle nutrizionali internazionali. Un abuso che ha come possibili conseguenze lo sviluppo di tumori e gravi patologie, soprattutto a carico del colon e del retto. È questa nuova ondata carnivora il dato più preoccupante emerso dall’Indagine sui consumi alimentari italiani di INRAN-SCAI, che rivela un cambiamento di abitudini e stili di vita del popolo italico.
 
In questo quadro purtroppo il consumo medio di frutta e verdura è invece inferiore a quello previsto, imposto dalle raccomandazioni nutrizionali e dai dettami della dieta mediterranea: 418 g/die pro capite, appena sopra il minimo raccomandato dalla FAO pari a 400 g.
Gli Italiani, rispetto ad altri popoli, rimangono comunque legati alla tavola e ai pasti fissi. Nella ripartizione del carico calorico quotidiano,  il pranzo fornisce il 43% dell’energia giornaliera, contro il 38% della cena, l’11 % della colazione e l’8% di spuntini e snack.
 
L’altro dato allarmante, sotto il profilo ecologico stavolta, riguarda il consumo di acqua in bottiglia, con quasi mezzo litro al giorno, ben superiore a quella di rubinetto (196 g).
Tornando alla carne quella di bovino distanzia notevolmente tutte le altre, mentre il pesce nazionale mediterraneo non sembra stuzzicare più di tanto i consumatori, che preferiscono il merluzzo, seguito dal tonno in scatola, sulla cui problematicità Greenpeace ha sollevato una campagna internazionale di ampia diffusione mediatica.
Nella classifica della verdura il primo posto va ai pomodori, seguiti a distanza da lattuga (17 g), zucchine (14 g) e carote (10g). Tra i latticini trionfa la mozzarella vaccina seguita da yogurt e parmigiano (7 g). Finiamo con la frutta, dove non c’è partita, sulle tavole italiane trionfano le mele, seconde le arance
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: